Canone Rai: Cosa succede se non pago il canone?

Canone Rai: quali sono le sanzioni e i rischi se non pago il canone?

canone rai

Questione

Il pagamento del Canone Rai è obbligatorio.

Per molti anni i Governi hanno cercato soluzioni per rendere effettivo il pagamento di tale obbligo.

I dibattiti in tema di Canone sono sempre stati molti e molto accesi.

Negli ultimi anni la tassa sul possesso di apparecchi televisivi è stata incorporata direttamente nella bolletta dell’energia elettrica, proprio allo scopo di ridurre l’alta evasione.

Dunque, l’unico modo per non pagare il canone è non avere un apparecchio televisivo.

canone rai

Ma cosa rischia chi non paga il canone rai?

Poiché il canone è incluso nella bolletta dell’energia elettrica, è praticamente impossibile sottrarsi al pagamento, tuttavia, qualcuno potrebbe richiedere l’esenzione dal Canone dichiarando “Falsamente” di non essere in possesso di una televisione.

Tale dichiarazione, caratterizzata appunto dalla falsità, costituisce reato, pertanto, potrebbe essere contestato il reato penale di falso ideologico ai sensi dell’articolo 483 codice penale “falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico”, reato punito con la reclusione fino a due anni.

Articolo 483 codice penale: Chiunque attesta falsamente al pubblico ufficiale, in un atto pubblico, fatti dei quali l’atto è destinato a provare la verità, è punito con la reclusione fino a due anni.

Se si tratta di false attestazioni in atti dello stato civile, la reclusione non può essere inferiore a tre mesi.

LEGGI ANCHE: Perché devo pagare il canone RAI? Ecco il motivo….

Inoltre, è prevista anche una sanzione economica da 200 a 600 Euro, a cui si aggiunge ovviamente l’obbligo a pagare il Canone Rai arretrato, maggiorato di interessi.

La legge stabilisce che per il Canone Rai il periodo di prescrizione sia di dieci anni.

Le sanzioni sono disciplinate dall’art. 76 del Dpr n. 445/2000.