Che valore ha il verbale di contestazione di una sanzione amministrativa?

Se vuoi contestare una multa, ad esempio per eccesso di velocità, devi comprendere il valore del verbale con il quale viene irrogata la sanzione amministrativa.

Il verbale di contestazione e la querela di falso

Infatti, solo comprendendo che valore ha il verbale di sanzione amministrativa è possibile contestarlo efficacemente e quindi tentare di farsi annullare la multa.

Infatti, se il verbale costituisce atto pubblico potrà essere contrastato solo mediante querela di falso. Diversamente, se non lo è, basterà contestarlo nel suo contenuto così da lasciare a chi lo ha scritto la prova di ciò che ivi riporta.

Quindi che valore ha?

Ebbene, in tema di sanzioni amministrative irrogate a seguito di accertamento della violazione dei limiti di velocità mediante autovelox, il verbale di constatazione costituisce atto pubblico.

Ne consegue che, ad esempio, l’indicazione della sussistenza di segnalazione preventiva in esso contenuta costituisce un’attestazione di un dato direttamente rilevato dagli accertatori, senza margini di apprezzamento, la cui contestazione può avvenire soltanto mediante querela di falso ( cfr. Cass. Od. N. 11792/2020).

Cosa posso o non posso contestare?

Nel giudizio di opposizione ad ordinanza-ingiunzione relativa a violazioni del codice della strada, la fede privilegiata di cui all’art. 2700 c.c. assiste peraltro tutte le circostanze inerenti la violazione. Ciò perché il pubblico ufficiale è tenuto non solo a dare conto della sua presenza ai fatti attestati, ma anche delle ragioni per le quali tale presenza ne ha consentito l’attestazione.

LEGGI ANCHE: Autovelox: cosa fare se ricevi una multa. A cosa stare attenti

Ne consegue che le contestazioni delle parti, ivi comprese quelle relative alla mancata particolareggiata esposizione delle circostanze dell’accertamento, devono essere svolte con il procedimento della querela di falso, in mancanza del quale il verbale assume valore di prova della violazione anche nel giudizio di opposizione.

Quindi, nel caso di impugnazione di un verbale, sarà necessario presentare querela di falso qualora si contestino le circostanze inerenti la violazione.